Input/Output

Ad ogni input, tipicamente, corrisponde un output.

Sulla base di questa semplice assunzione ogni martedì prendo in input una notizia o una curiosità legata al mondo tecnologico per tirare fuori in output nuove idee.

Perché lo faccio? Perché sono convinto che questa legge valga anche per la mente:

INPUT (informazioni) ⇒ OUTPUT (idee)

Solo che ogni settimana mi capita di leggere centinaia di articoli senza però avere il tempo di comprendere a fondo l’informazione che vogliono trasmettere. In questo modo è impossibile avere nuove idee.

Nel tempo ho notato che se ogni settimana mi ritaglio un’oretta per riflettere sulla curiosità che mi ha colpito di più riesco a riflettere meglio.

Ma come fare a mantenere l’impegno?

Ho pensato che se mi fossi preso l’impegno pubblicamente avrei avuto molti più motivi per mantenere la parola data. Ed ecco come è nata questa sezione del blog. E devo dire che fin’ora ha funzionato.

Se non vuoi perderti nessuno dei miei post ti invito ad iscriverti al mio canale Telegram.

Di seguito invece trovi un elenco con gli ultimi articoli pubblicati:

E ricorda: solo esponendosi ad input diversi si possono tirare fuori idee non convenzionali.