Creazione variabili d’ambiente su Mac Os X

variabili d'ambiente su mac

Una variabile d’ambiente è, come dice il nome, una variabile presente nell’interprete dei comandi e accessibile dai processi tramite meccanismi di gestione dipendenti dal sistema operativo in uso. Tipicamente può contenere valori che indichino il path di un file eseguibile, la posizione di una libreria, la shell di default o il valore di qualche impostazione di sistema.

Per sapere quali sono le variabili d’ambiente settate su Mac Os X ti basta aprire un terminale e digitare il comando printenv come riportato di seguito:

Lorenzos-MacBook-Pro:~ lorenzo$ printenv
TERM_PROGRAM=Apple_Terminal
SHELL=/bin/bash
HOME=/Users/lorenzo

Aggiungere una variabile d’ambiente alla sessione attiva

Per aggiungere temporaneamente alla sessione attiva una variabile d’ambiente esiste il comando export [nome_variabile]=[valore]

NOTA: usando questo metodo, una volta chiuso il terminale la variabile impostata verrà rimossa e sarà necessario ridefinirla ogni volta che la si vuole utilizzare.

Ad esempio per aggiungere la JAVA_HOME la sintassi da usare è:

export JAVA_HOME=/Library/Java/JavaVirtualMachines/jdk1.8.0_131.jdk/Contents/Home

Aggiungere una variabile d’ambiente a Mac OS X Mojave e precedenti

Nelle versioni di Mac OS X Mojave e precedenti la shell predefinita del sistema operativo è BASH per cui per aggiungere una variabile d’ambiente al sistema bisogna andare a modificare il file .bash_profile come riportato di seguito:

  • Apri il terminale e posizionati all’interno della tua home con il comando cd ~
  • Crea o modifica il file .bash_profile con il comando nano .bash_profile
  • Aggiungi la variabile d’ambiente che desideri utilizzando il comando export (es. export JAVA_HOME=/Library/Java/JavaVirtualMachines/jdk1.8.0_131.jdk/Contents/Home)
  • Premi ctrl+X per uscire dall’editor e conferma il salvataggio del file premendo il tasto Y
  • Chiudi e riapri il terminale

Aggiungere una variabile d’ambiente a Mac OS X Catalina e successivi

Nelle ultime versioni di Mac OS X Apple ha deciso di cambiare la shell di default del sistema operativo passando a ZSH. Per aggiungere una variabile d’ambiente a ZSH la procedura da seguire è molto simile a quella per le versioni precedenti ma il file da modificare si chiama .zprofile.
Ecco come fare:

  • Apri il terminale e posizionati all’interno della tua home con il comando cd ~
  • Crea o modifica il file .zprofile con il comando nano .zprofile
  • Aggiungi la variabile d’ambiente che desideri utilizzando il comando export (es. export JAVA_HOME=/Library/Java/JavaVirtualMachines/jdk1.8.0_131.jdk/Contents/Home)
  • Premi ctrl+X per uscire dall’editor e conferma il salvataggio del file premendo il tasto Y
  • Chiudi e riapri il terminale

PS: io utilizzo ZSH quotidianamente su Ubuntu, se ti interessa sapere quali plugin utilizzo leggi qui.

Verificare che la variabile sia stata aggiunta

Per verificare che la variabile d’ambiente sia stata effettivamente aggiunta al sistema basta utilizzare il comando printenv [nome_variabile] (ad esempio, per verificare che la JAVA_HOME sia stata aggiunta correttamente il comando da eseguire sarebbe printenv JAVA_HOME.

Conclusioni

Se questo post ti è stato utile puoi farmelo sapere con un commento qui sotto oppure scrivendomi direttamente a t.me/lorenzomillucci.
Inoltre ti invito ad iscriverti al mio canale Telegram o a seguirmi su Twitter per non perderti nemmeno un post del mio blog.

Fonte