La bolla dei 25 amici di facebook

In questi giorni nel mio news feed di facebook ho visto condividere  questa notizia diverse volte:

Notando che non vedo più i post di tanti conoscenti ed amici, anch’io ho deciso di tentare di bypassare la modifica dell’algoritmo di Facebook, che ha creato questa anomalia.

Ecco come evitare di sentire gli stessi 25 amici di fb e nessun altro.

La sezione notizie mostra di recente solo i post delle stesse poche persone, circa 25, più volte lo stesso, su scelta di facebook

Il nuovo algoritmo evidenzia solo le persone che leggono i reciproci post.

Si tratta di una decisione arbitraria,unilaterale, dovuta a mera convenienza gestionale, perchè risparmia enorme sovraccarico ai server dell’attività Facebook.

Perciò, volendo invece mantenere la propria libertà di scelta, scambiamoci un favore:

chi sta leggendo questo messaggio lasci un commento veloce, un “ciao”, un adesivo, qualsiasi cosa, che sarà visualizzata nella sezione notizie del destinatario.

Replicando questa azione, tutto tornerà come prima, non lasciando a Facebook la libertà di scegliere i rispettivi amici ( assurdo).

I social media aiutano la comunicazione, non devono limitare la libertà degli individui, qualsiasi sia stata la ragione del loro iniziale contatto.

( Perciò, copie incolla questo testo sulla tua bacheca in modo da poter godere di più interazione con tutti i tuoi contatti e bypassare il sistema.

Grazie per la dritta da chi ha già copiato e incollato quanto sopra.

Premi il dito’ ovunque in questo post e compare “Copia”. Clicca su “Copia”, poi accedi alla tua pagina, avvia un nuovo post e metti il dito ovunque nel campo bianco. Compare “incolla”, clicca e voilà, hai appena copiato.)

La cosa interessante di questo post è che parte da dei presupposti veri per generare una notizia sensazionalistica ma di fatto sbagliata.

Facebook non ha alcun interesse a scegliere i miei amici per limitare con lo scopo di limitare le mia libertà ma vuole  semplicemente massimizzare il tempo che posso sulla sua piattaforma così da farmi vedere più pubblicità.

Da questa esigenza è nato il famigerato algoritmo di facebook (ma c’è anche su instagram e twitter) con lo scopo di farmi vedere i contenuti che secondo lui sono più interessanti per me. Figurati se Facebook ha problemi di gestione dei server.

Questo algoritmo è molto complesso ed è tenuto segreto ma a grandi linee si può dire che segue due regole principali:

  • gli interessi: ad esempio se ho un interesse per la cucina è inutile che l’algoritmo mi mostri i post degli amici che condividono videogiochi. Passerei oltre questi post senza pensarci due volte.
  • l’interazione: se lascio un commento o un like ad un post di un amico è molto probabile che io interagirà di nuovo con lui. Di conseguenza facebook proverà

In virtù del punto 2 è vero che se un amico lascia un commento al post in questione io vedrò più post suoi. Ma se poi io e questo amico non abbiamo interessi in comune nel giro di poco tempo facebook se ne accorgerà e non mi mostrerò più post di questa persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *